29 gennaio

Borgo XX Giugno

dalle 8.00 alle 20.00

29 gennaio

Borgo XX Giugno

dalle 8.00 alle 20.00

In occasione delle festività del santo patrono della città di Perugia, torna dopo un anno di stop forzato a causa della pandemia, la tradizionale Fiera di San Costanzo. Organizzata da l’Arte e la Terra, con il patrocinio del Comune di Perugia, propone una selezione tra i più apprezzati espositori, selezionati per professionalità e qualità delle merce esposta. Un viaggio alla scoperta delle eccellenze umbre che portano da anni in tutta Italia i prodotti della nostra terra.

60 ESPOSITORI

le eccellenze degli operatori su area pubblica

MERCEOLOGIE

Varie le merceologie proposte. Artigianato di qualità, hobbismo, esposizioni di piante e fiori, gastronomia locale, biancheria per la casa, abbigliamento, pelletteria, dolciumi artigianali, articoli per la casa e la persona. Non mancherà inoltre la notevole presenza di bancarelle provenienti da tante zone d’Italia. Prodotti tipici pugliesi, arrosticini abruzzesi, i grandi espositori di spezie del nord Italia e tanto altro.
La location é l’incantevole borgo XX giugno, una delle località più suggestive e ricche di storia del centro storico di Perugia. Dunque non solo fiera, ma opportunità di vivere e scoprire luoghi meravigliosi, in una giornata all’insegna dello shopping e divertimento.

NON SOLO FIERA

OPPORTUNITÀ DI VIVERE E SCOPRIRE LA SPLANDIDA BORGO XX GIUGNO

CELEBRAZIONI UFFICIALI SAN COSTANZO 2022

eventi celebrativi in occasione del Santo Patrono della Città di Perugia, San Costanzo

NON SOLO FIERA

OPPORTUNITÀ DI VIVERE E SCOPRIRE LA SPLENDIDA BORGO XX GIUGNO

CELEBRAZIONI UFFICIALI SAN COSTANZO 2022

eventi celebrativi in occasione del Santo Patrono della Città di Perugia, San Costanzo

EVENTO IN SICUREZZA

Per partecipare all’evento è necessario essere muniti di green-pass rafforzato e indossare la mascherina ffp2. Il certificato verde dovrà essere esibito agli agenti della security presenti ad ogni varco d’accesso della fiera. Al fine di evitare assembramenti, quest’anno non ci sarà la degustazione gratuita del tipico torcolo di San Costanzo. Con l’augurio di ritornare presto ad una situazione di normalità, riprendiamo a vivere con serenità occasioni di incontro, socialità e divertimento rispettando semplici regole comportamentali.

indossa la mascherina ffp2

disinfetta spesso le mani

evita assembramenti

mantieni la distanza di almeno 1m dagli altri